Descrizione Progetto

Pasta gratinata con broccolo romanesco e acciughe

La pasta gratinata con broccolo romanesco e acciughe è un primo piatto ricco ma leggero. Facile da realizzare, può anche essere preparato anche in anticipo per poi essere passato al forno al momento di servirlo.

Per questa bella ricetta ringraziamo Milena Rivolta, mamma tutto fare e creativa, non solo in cucina :-).

Dall’Anciuè trovi le migliori acciughe per questa gustosa ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di pasta corta (nella foto sono state usate delle caserecce)
  • 1 piccolo broccolo romanesco (o altro cavolfiore)
  • 4 acciughe sotto sale
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino secco piccante
  • Olive nere al forno.
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale grosso
  • Pan grattato
  • Poco vino bianco

Preparazione

Mettere a bagno le acciughe nel vino bianco e pulirle come spiegato qui.
Pulire il broccolo romanesco, tenere le foglie più tenere, dividere a cimette e tagliare il torsolo a cubetti. Mettere il tutto in una pentola abbastanza capiente, coprire abbondantemente di acqua fredda e portare a bollore. Mettere in una padella grande l’olio l’aglio e il peperoncino e far rosolare. Aggiungere i filetti di acciuga precedentemente puliti e far cuocere qualche minuto, fino a che non si sciolgono.

Quando l’acqua bolle, salare, buttare la pasta e portare a cottura. Scolare la pasta con il broccolo e farla saltare nella padella con il sughetto di acciughe. Trasferire la pasta in una teglia da forno, disporre a piacimento le olive nere e spolverare abbondantemente di pan grattato. Far gratinare nel forno caldo (180°), meglio se ventilato, per una decina di minuti, fino a che la superficie sarà dorata.

Per un piatto più veloce, servire la pasta dopo averla ripassata nella padella con le acciughe.